I INCONTRO DI FORMAZIONE IN PREPARAZIONE DELLA 3° ASSEMBLEA GENERALE DI COMUNITA’

Di seguito riportiamo il primo incontro di formazione del nostro Custode Generale, Guido Pedroni in preparazione della Terza Assemblea Generale della Comunità.

“Punto di riferimento dell’intero percorso formativo di quest’anno in preparazione alla terza Assemblea Generale della CMB sarà il brano della lettera di Giacomo sulla fede e le opere: Giacomo 2, 14-26.

Questo brano richiama con forza quello di Ebrei 11, 1-40 testo fondamentale della Comunità.

La fede senza le opere è morta, ma la fede è viva se c’è lo Spirito giusto, il passo giusto, se ci sono le azioni “sante”.

La PRIMA OPERA essenziale da cui dipende il resto, è quella su se stessi. E’ importante, allora, avere lo Spirito giusto, che ti porta a fare passi giusti di conversione e liberazione dal male.

Ci chiediamo: nella nostra vita quali segni vediamo, mossi dallo Spirito giusto?

Ci sono tre punti spirituali, ma concreti, da considerare per camminare in uno Spirito giusto, con un passo giusto e con azioni sante:

  1. il dono della fede (o il dono di grazia)
  2. il riconoscere il dono e avere una volontà forte di custodia del dono
  3. la fedeltà alle scelte e, quindi, alla chiamata ricevuta e accolta

Questo ci porta ad un continuo cammino di liberazione …… ricordate la spogliazione di San Francesco?

Ci chiediamo: cosa dobbiamo lasciare? da cosa dobbiamo liberarci?

La “liberazione da” porta a sentirsi piccoli davanti a Dio, cioè beati. Infatti Dio ha fatto conoscere tutte queste cose ai piccoli; non sono i tentativi dell’uomo che si sacrificano che salvano, ma è Dio stesso in Gesù, che chiama su di se il male per liberare l’uomo.

Vero è pure che ciascuno di noi deve impegnarsi (vedi Atto di Impegno) per realizzare un “frammento di giustizia”, che ricade proprio sulla sotto la nostra responsabilità.  G.P. ”

E’ possibile seguire il primo incontro di formazione sul nostro canale YouTube